Modello Unico del contribuente deceduto

La dichiarazione dei redditi Modello Unico del contribuente deceduto va presentata da un erede.

Non si può presentare il modello 730.

LE SCADENZE

Le scadenze per la presentazione del Modello Unico con modalità telematica differiscono a seconda della data del decesso:

  • se essa è avvenuta nell’anno precedente (entro il 31 dicembre) ed entro il mese di febbraio dell’anno di presentazione della dichiarazione, la scadenza sarà ordinaria (e quindi entro il 30.09)
  • se essa è avvenuta successivamente (e quindi dal 1 marzo), la scadenza viene prorogata di 6 mesi secondo la seguente tabella.

Tabella scadenze (riferimento unico 2016/redditi 2015):

defunto-scadenze

I VERSAMENTI DELLE IMPOSTE

Anche il versamento delle imposte differirà a seconda della data del decesso:

  • data decesso entro 16/02/anno di presentazione: termine ordinario (16 giugno)
  • data decesso dal 17/02/anno di presentazione: termine prorogato al 16/12

Quindi, facendo ancora riferimento al modello Unico 2016/Redditi 2015:

Per le persone decedute nel 2015 o entro il 16 febbraio 2016 i versamenti devono essere effettuati dagli eredi nei termini ordinari. Per le persone decedute successivamente, i termini sono prorogati di sei mesi e scadono quindi il 16 dicembre 2016.

COME COMPILARE LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

Nel frontespizio: barrare la casella 6 (defunto) e completare con i dati dell’erede la parte riservata al dichiarante (mettendo il codice 7 nello spazio riservato al “codice carica” ed inserendo il giorno del decesso nel campo “data carica”).

La firma della dichiarazione è riservata all’erede.

 

 

Per maggiori informazioni e consulenza professionale dedicata potete contattarci al seguente indirizzo mail: team.unicom@gmail.com

Dott.ssa Linda Eva Marrella

Mi presento: Linda Eva Marrella, nata a Verona il 4 febbraio 1980.

Studi e competenze: diploma in corrispondente in lingue estere, laurea con lode in economia e commercio, abilitata alla professione di dottore commercialista dall'anno 2007, revisore legale dei conti, mediatore civile abilitata alla risoluzione delle controversie.

Professione: titolare di studio commercialista e socia di associazione professionale in Verona a servizio della clientela per i servizi di: consulenza amministrativa e societaria, bilancio e contabilità, consulenza e assistenza fiscale e tributaria.

Obiettivi: vivere il lavoro e studiare l'economia non solo dalla scrivania, ma ampliando le prospettive. Partecipare a lavori in team al fine di moltiplicare per (con)dividere. Trovare idee innovative sia per startup che per aziende affermate di qualsiasi dimensione, contribuire a far crescere le piccole e rafforzare le grandi.

Il blog perchè: per uscire dall'ufficio, con spunti, riflessioni e ricerca di condivisione e creatività. L'esternare i miei studi quotidiani mi sta aiutando a confrontarmi con tante persone sulle novità fiscali, sull'economia e sul mondo, e ... mi sta pure divertendo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *