Fac simile contratto di locazione ad uso transitorio

Si mette a disposizione un fac simile di contratto di locazione ad uso transitorio in word, da modellare ed adattare in base alle diverse esigenze.

Per prelevare il modello cliccare sul link seguente:

fac simile contratto locazione transitorio

USO TRANSITORIO

Forma e contenuto del contratto

Il contratto di locazione ad uso transitorio “ordinario” deve essere redatto utilizzando un modello predisposto dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastruture (DM 30 dicembre 2002, Allegato C o D).
Elementi obbligatori:

  1. le generalità delle parti contraenti;
  2. l’identificazione e la descrizione dell’immobile;
  3. l’indicazione dell’importo del canone;
  4. le modalità di versamento;
  5. la durata della locazione;
  6. l’espresso riferimento all’esigenza transitoria, che deve essere comprovata da idonea documentazione allegata al contratto stesso (esempio di esigenza transitoria del conduttore potrebbe essere: dichiarazione del datore di lavoro relativa a un trasferimento temporaneo del dipendente in altra sede – esempi di  esigenza transitoria da parte del locatore potrebbero essere:  intenzione di destinare a breve l’immobile ad abitazione o ad attività propria o dei familiari, futura alienazione ovvero esigenze di ristrutturazione)NB: importantissimo è provare la transitorietà: si veda il seguente articolo: http://unicommercialista.it/durata-contratto-ad-uso-transitorio/,dal quale si evince che qualora non venissero soddisfatte tali condizioni, volte a giustificare obiettivamente la deroga alla disciplina ordinaria (durata inferiore), il contratto andrebbe ricondotto nell’alveo dei contratti ordinari con durata 4+ 4 anni.
  7. un’apposita clausola con la quale il conduttore dichiara di aver ricevuto le informazioni e la documentazione, comprensiva dell’attestato, in ordine all’attestazione di prestazione energetica. In caso di mancata dichiarazione circa l’APE, locatore e conduttore sono soggetti al pagamento di una sanzione amministrativa.

 

Per maggiori informazioni e consulenza professionale dedicata potete contattarci al seguente indirizzo mail: team.unicom@gmail.com

Dott.ssa Linda Eva Marrella

Mi presento: Linda Eva Marrella, nata a Verona il 4 febbraio 1980.

Studi e competenze: diploma in corrispondente in lingue estere, laurea con lode in economia e commercio, abilitata alla professione di dottore commercialista dall'anno 2007, revisore legale dei conti, mediatore civile abilitata alla risoluzione delle controversie.

Professione: titolare di studio commercialista e socia di associazione professionale in Verona a servizio della clientela per i servizi di: consulenza amministrativa e societaria, bilancio e contabilità, consulenza e assistenza fiscale e tributaria.

Obiettivi: vivere il lavoro e studiare l'economia non solo dalla scrivania, ma ampliando le prospettive. Partecipare a lavori in team al fine di moltiplicare per (con)dividere. Trovare idee innovative sia per startup che per aziende affermate di qualsiasi dimensione, contribuire a far crescere le piccole e rafforzare le grandi.

Il blog perchè: per uscire dall'ufficio, con spunti, riflessioni e ricerca di condivisione e creatività. L'esternare i miei studi quotidiani mi sta aiutando a confrontarmi con tante persone sulle novità fiscali, sull'economia e sul mondo, e ... mi sta pure divertendo.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. maria valeria ha detto:

    Mi scusi ma il contratto transitorio dal 1 gennaio 2017 come lo si fa a canone libero in una città come Milano?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *