Rigo F29 STUDI DI SETTORE: il valore dei beni strumentali

Valore dei beni strumentali

F29 STUDI

QUALI BENI VANNO INSERITI

 

  • BENI MATERIALI e IMMATERIALI
    • Di proprietà
    • In leasing per il costo sostenuto dal concedente (sia per contratti in essere sia per i contratti conclusi se il bene è ancora in azienda escludendo il valore di riscatto)
    • In comodato/noleggio: valore normale al momento dell’immissione
    • Se UTILIZZATI NELL’ANNO, anche se al 31.12 non sono presenti tra i cespiti.

 

Particolarità:

Valore dei beni strumentali

 

Il valore dei beni posseduti per una parte dell’esercizio deve essere ragguagliato ai giorni di possesso


ESEMPIO:

Per un bene acquistato il 10/11/2015 per euro 2.000,00 il valore da indicare nel rigo F29 sarà pari ad euro 249,45:

 

2.000 x 51 gg (dal 10/11 al 31/12) / 365 gg=279,45

 

Per un bene venduto il 30/06/2015 ed acquistato ad euro 1.000,00 il valore da indicare nel rigo F29 sarà pari ad euro 498,63

 

1.000 x 182 gg (dal 1/1 al 30/06 con il 2015 bisesto) /365 gg = 498,63

 

NB: Il ragguaglio ad anno non va effettuato qualora il periodo di imposta è diverso dagli ordinari 12 mesi

 

I beni inutilizzati possono essere esclusi, ovviamente trattasi di beni non ammortizzati


Il bene, oltre non esser stato ammortizzato nel corso dell’esercizio non deve esser stato utilizzato nemmeno un giorno.

 

Il valore da iscrivere è quello FISCALE


Ed infine:

F29 campo 2

Valore dei beni mobili strumentali disponibili per effetto del contratto di locazione non finanziaria o noleggio.

(importo già incluso nella colonna 1)

F29 campo 3

Valore dei beni mobili strumentali disponibili per effetto del contratto di locazione finanziaria (ad esempio contratti di  leasing).

(importo già incluso nella colonna 1)

 

Per maggiori informazioni e consulenza professionale dedicata potete contattarci al seguente indirizzo mail: team.unicom@gmail.com

Dott.ssa Linda Eva Marrella

Mi presento: Linda Eva Marrella, nata a Verona il 4 febbraio 1980.

Studi e competenze: diploma in corrispondente in lingue estere, laurea con lode in economia e commercio, abilitata alla professione di dottore commercialista dall'anno 2007, revisore legale dei conti, mediatore civile abilitata alla risoluzione delle controversie.

Professione: titolare di studio commercialista e socia di associazione professionale in Verona a servizio della clientela per i servizi di: consulenza amministrativa e societaria, bilancio e contabilità, consulenza e assistenza fiscale e tributaria.

Obiettivi: vivere il lavoro e studiare l'economia non solo dalla scrivania, ma ampliando le prospettive. Partecipare a lavori in team al fine di moltiplicare per (con)dividere. Trovare idee innovative sia per startup che per aziende affermate di qualsiasi dimensione, contribuire a far crescere le piccole e rafforzare le grandi.

Il blog perchè: per uscire dall'ufficio, con spunti, riflessioni e ricerca di condivisione e creatività. L'esternare i miei studi quotidiani mi sta aiutando a confrontarmi con tante persone sulle novità fiscali, sull'economia e sul mondo, e ... mi sta pure divertendo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *