Le CU 2016 con i dati INAIL dei soci commercianti

Soci, collaboratori e coadiuvanti di società “commercianti” iscritti e denunciati all’Inail sono chiamati a compilare la CERTIFICAZIONE UNICA CU 2016.

Riporto le istruzioni ministeriali, al fine di capire meglio insieme, chi è tenuto a presentare la Cu con i soli dati INAIL.

Anche i titolari di posizione assicurativa INAIL comunicano, mediante la presentazione della Certificazione Unica, i dati relativi al personale assicurato, compilando l’apposito riquadro previsto per l’Istituto. In particolare, devono presentare la Certificazione Unica tutti i soggetti tenuti ad assicurare contro gli infortuni e le malattie professionali i lavoratori per i quali ricorre la tutela obbligatoria ai sensi del D.P.R. n. 1124 del 1965, nonché l’obbligo della denuncia nominativa ai sensi della L. n. 63 del 1993.

Questo è quanto si evince dalle istruzioni ministeriali.

N.B. Questi dati ci venivano richiesti anche lo scorso anno (CU 2015), ma l’Agenzia delle Entrate a ridosso della scadenza con Comunicato stampa 12.02.2015 aveva disposto, solo per il 2015, la libertà di compilazione della sezione dedicata ai dati assicurativi relativi all’Inail (“Al fine di semplificare ulteriormente la prima applicazione di questo invio, per il primo anno gli operatori potranno scegliere se compilare la sezione dedicata ai dati assicurativi relativi all’Inail e se inviare o meno le certificazioni contenenti esclusivamente redditi esenti”)

Ma eccoci con la scadenza del 7 marzo 2016.

CHI DEVE PREDISPORRE LA CU CON I SOLI DATI INAIL?

A parere di chi scrive va predisposta e trasmessa la CU 2016 con i soli dati inail di

  • società senza dipendenti diverse da quelle artigiane (es il bar, il negozio snc senza dipendenti)
  • collaboratori di società o ditte individuali diverse da quelle artigiane
  • coadiuvanti di società o ditte individuali diverse da quelle artigiane

In breve possiamo pensare di coinvolgere quei soggetti per i quali abbiamo messo in campo le retribuzioni convenzionali inail in sede di autoliquidazione.

E GLI ARTIGIANI?

Risultano esclusi da tale obbligo i titolari, collaboratori e coadiuvanti di imprese artigiane, nonché i soci di società artigiane.

COSA SI COMPILA?

doc2-001

va compilata la PAT ed il c.c. (controcodice) – punto 72

va compilato il codice comune (codice catastale) – punto 75

per quanto riguarda le date (punto 73 e punto 74) non vanno compilate se il soggetto è assicurato INAIL per l’intero anno. Diversamente, se durante l’anno vi sono state iscrizioni e/o cessazioni tali campi sono obbligatori.

 

Per maggiori informazioni e consulenza professionale dedicata potete contattarci al seguente indirizzo mail: team.unicom@gmail.com

Dott.ssa Linda Eva Marrella

Mi presento: Linda Eva Marrella, nata a Verona il 4 febbraio 1980.

Studi e competenze: diploma in corrispondente in lingue estere, laurea con lode in economia e commercio, abilitata alla professione di dottore commercialista dall'anno 2007, revisore legale dei conti, mediatore civile abilitata alla risoluzione delle controversie.

Professione: titolare di studio commercialista e socia di associazione professionale in Verona a servizio della clientela per i servizi di: consulenza amministrativa e societaria, bilancio e contabilità, consulenza e assistenza fiscale e tributaria.

Obiettivi: vivere il lavoro e studiare l'economia non solo dalla scrivania, ma ampliando le prospettive. Partecipare a lavori in team al fine di moltiplicare per (con)dividere. Trovare idee innovative sia per startup che per aziende affermate di qualsiasi dimensione, contribuire a far crescere le piccole e rafforzare le grandi.

Il blog perchè: per uscire dall'ufficio, con spunti, riflessioni e ricerca di condivisione e creatività. L'esternare i miei studi quotidiani mi sta aiutando a confrontarmi con tante persone sulle novità fiscali, sull'economia e sul mondo, e ... mi sta pure divertendo.

Potrebbero interessarti anche...

10 Risposte

  1. marco ha detto:

    il titolare di bar o negozio va indicato nella c.u. i dati inail e se si con quale codice di cui al punto 71?

  2. Marco ha detto:

    Buongiorno,
    mi trovo ad affrontare questa problematica. Devo redigere la CU di una SAS che ha solo compensi a lavoratori autonomi, non ha dipendenti e null’altro e all’amministratore non sono stato dati compensi. Il software non mi da la possibilità di inserire i dati Inail, ho sentito altri casi del genere…in questo caso vanno inseriti i dati inail e se si in quale campo? Grazie

  3. veronica ha detto:

    Buongiorno,
    Dato i mille dubbi su questo invio inutile mi trovo a scriverle in quanto sentendo l’agenzia delle entrate dice però che tutti i soggetti iscritti all’inail (compresi gli artigiani ditte individuali e non) debbano inviare la cu con i soli dati inail. da dove ha presunto la non obbligatorietà dell’invio per gli artigiani?
    Grazie

    • Linda Marrella ha detto:

      Buongiorno Veronica,
      i dubbi sono molti e le istruzioni sono poco chiare… le solite pentole senza coperchi e rimandi a leggi e decreti.
      Comunque, tornando a noi: leggendo le citate norme cui fan riferimento le istruzioni ministeriali (D.P.R. n. 1124/1965, L. n. 63/1993) sembra chiaro non vadano predisposte ed inviate telematicamente le CU per titolari, collaboratori e coadiuvanti di imprese artigiane, nonché i soci di società artigiane.

  4. leopoldo ha detto:

    e il 770?? lo inviamo anche e solo per i soci?

  5. Giovanni ha detto:

    Buongiorno,
    vorrei porre un quesito.
    Per tutte le ditte con soli dati INAIL di cui sono state inviate le CU2016, bisogna presentare anche il modello 770/2016? Essendo tale modello composto solo dai quadri ST, SV, SX ed SY non avrei alcun dato da includere, o sbaglio?
    Grazie per la cortese risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *