Credito per versamento in eccesso ritenute

screenhunter_48-jan-11-09-49Si parla nel presente articolo del “recupero” delle ritenute versate in eccesso rispetto al dovuto.
A decorrere dall’1.1.2015, quanto versato in eccesso a titolo di ritenute può essere scomputato dai successivi versamenti esclusivamente tramite compensazione nel mod. F24.
Vi sono appositi codici tributo per evidenziare nel mod. F24 l’importo a credito, derivante dal maggior versamento, da utilizzare in compensazione.

Tali codici tributo sono stati istituiti appunto per lo scomputo infrannuale dei crediti, essi sono i seguenti:

  • 1627” (eccedenza di versamenti di ritenute da lavoro dipendente e assimilati)
  • 1628” (eccedenza di versamenti di ritenute da lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi)
  • 1629” (eccedenza di versamenti di ritenute su redditi di capitale e di imposte sostitutive su redditi di capitale e redditi diversi)
  • 1669” (eccedenza di versamenti di addizionale regionale all’Irpef trattenuta dal sostituto d’imposta)
  •  “1671” (eccedenza di versamenti di addizionale comunale all’Irpef trattenuta dal sostituto d’imposta)

Il credito non compensato infrannualmente, viene come nel passato indicato nel modello 770 generando un credito annuale.

I codici tributo per la compensazione annuale sono i seguenti:

  • “6781” (eccedenza di versamenti di ritenute di lavoro dipendente, assimilati e assistenza fiscale scaturente dalla
    dichiarazione del sostituto d’imposta 770 semplificato)
  • “6782” (eccedenza di versamenti di ritenute di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi scaturente dalla dichiarazione del sostituto d’imposta 770 semplificato)
  • “6783” (eccedenza di versamenti di ritenute su redditi di capitale scaturente dalla dichiarazione del sostituto
    d’imposta 770 ordinario)

Il versamento in eccesso del codice 1040 ad esempio verrà compensato quindi con i seguenti codici tributo:

  • 1628 dal mese successivo il versamento del maggior importo
  • 6782 come da modello 770 quadro SX

screenhunter_47-jan-11-09-09

 

 

Per maggiori informazioni e consulenza professionale dedicata potete contattarci al seguente indirizzo mail: team.unicom@gmail.com

Dott.ssa Linda Eva Marrella

Mi presento: Linda Eva Marrella, nata a Verona il 4 febbraio 1980.

Studi e competenze: diploma in corrispondente in lingue estere, laurea con lode in economia e commercio, abilitata alla professione di dottore commercialista dall'anno 2007, revisore legale dei conti, mediatore civile abilitata alla risoluzione delle controversie.

Professione: titolare di studio commercialista e socia di associazione professionale in Verona a servizio della clientela per i servizi di: consulenza amministrativa e societaria, bilancio e contabilità, consulenza e assistenza fiscale e tributaria.

Obiettivi: vivere il lavoro e studiare l'economia non solo dalla scrivania, ma ampliando le prospettive. Partecipare a lavori in team al fine di moltiplicare per (con)dividere. Trovare idee innovative sia per startup che per aziende affermate di qualsiasi dimensione, contribuire a far crescere le piccole e rafforzare le grandi.

Il blog perchè: per uscire dall'ufficio, con spunti, riflessioni e ricerca di condivisione e creatività. L'esternare i miei studi quotidiani mi sta aiutando a confrontarmi con tante persone sulle novità fiscali, sull'economia e sul mondo, e ... mi sta pure divertendo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *