Correggere gli errori IVA

In questo articolo si illustrano gli errori più frequenti che si possono fare in sede di registrazione contabile e che concernono soprattutto alla errata detrazione dell’iva acquisti.

Ci sono due casi:

  • Iva detratta ma in realtà indetraibile

Esempio:

Fattura telefonia di euro 200,00 (ex articolo 74 dpr 633/72)


Essa va registrata così:

Ma viene erroneamente registrata così:

Se l’errore è individuato entro l’approvazione del bilancio d’esercizio nel quale è stato commesso, la rettifica avviene con semplice storno della scrittura:

Con la scrittura di cui sopra si “aggiusta” l’errore.

Ricordo che se tale scrittura viene fatta post liquidazione dell’iva periodica di riferimento (dove era stato commesso l’errore), si dovrà rettificare l’errato versamento attraverso l’istituto del ravvedimento operoso.

 

  • Iva non detratta ma detraibile

Esempio:

fattura manutenzione autocarro di euro totali 1.220,00 (imponibile euro 1.000,00 + iva 22% euro 220,00)


Essa va registrata così:

Ma viene erroneamente registrata così:

Se l’errore è individuato entro l’approvazione del bilancio d’esercizio nel quale è stato commesso, la rettifica avviene con semplice storno della scrittura:

Con la scrittura di cui sopra si “aggiusta” l’errore.

Ricordo che se tale scrittura viene fatta post liquidazione dell’iva periodica di riferimento (dove era stato commesso l’errore), si dovrà recuperare nella successiva liquidazione periodica l’ammontare del credito non detratto.

 

 

Per maggiori informazioni e consulenza professionale dedicata potete contattarci al seguente indirizzo mail: team.unicom@gmail.com

Dott.ssa Linda Eva Marrella

Mi presento: Linda Eva Marrella, nata a Verona il 4 febbraio 1980.

Studi e competenze: diploma in corrispondente in lingue estere, laurea con lode in economia e commercio, abilitata alla professione di dottore commercialista dall'anno 2007, revisore legale dei conti, mediatore civile abilitata alla risoluzione delle controversie.

Professione: titolare di studio commercialista e socia di associazione professionale in Verona a servizio della clientela per i servizi di: consulenza amministrativa e societaria, bilancio e contabilità, consulenza e assistenza fiscale e tributaria.

Obiettivi: vivere il lavoro e studiare l'economia non solo dalla scrivania, ma ampliando le prospettive. Partecipare a lavori in team al fine di moltiplicare per (con)dividere. Trovare idee innovative sia per startup che per aziende affermate di qualsiasi dimensione, contribuire a far crescere le piccole e rafforzare le grandi.

Il blog perchè: per uscire dall'ufficio, con spunti, riflessioni e ricerca di condivisione e creatività. L'esternare i miei studi quotidiani mi sta aiutando a confrontarmi con tante persone sulle novità fiscali, sull'economia e sul mondo, e ... mi sta pure divertendo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *